Film producers: Sascha Meichsner (www.formut.de)

& Paul Sauerland (www.sauerland-film.de)

 

Speakers: Lorelei (10 years) and Travis Ridout from Pullman, WA, USA.
We kindly thank the University of Greifswald for the overflight permission.

95 anni dell’Osservatorio Astronomico a Greifswald (1924 - 2019)

 

Benvenuto

 

Lo studio delle scienze a Greifswald inizia nel 1456 con la fondazione dell’università.

 

Nel 1741 Andreas Mayer riceve la cattedra per Matematica e Astronomia all’università più antica della Svezia. Il momento del decollo letterale dell’astronomia invece succede con la prima lezione di astronomia degli astronomi Andreas Mayer & Lambert Heinrich Röhl nel 1762.

 

Precedenti punti di osservazione e osservatori attestati sono: il Monastero di Eldena, il Convento Grigio nell‘odierno Museo Regionale della Pomerania, la casa residenziale di Andreas Mayer in Martin-Luther-Straße 10 e la Torre della Polvere sul fiume Ryck (1775-1826). L’osservatorio di oggi, situato sulla torre dell’antico Istituto di Fisica, inizia la sua attività il 12 luglio 1924 su iniziativa del direttore Friedrich Krüger.

 

I transiti della Venere del 1761 & 1769 e del 2004 & 2012 sono al primo posto delle osservazioni storiche importanti a Greifswald. Nel primo progetto di ricerca paneuropeo mai, i dati osservati del XIII secolo servono a stabilire (per la prima volta) la distanza di 150 milioni di chilometri tra sole - terra. Uno degli scienziati più famosi che partecipò in questo progetto fu il grande viaggiatore James Cook, che tra l’altro è conosciuto per la scoperta dell’Australia.

 

Dal 29 luglio 1992 l’associazione “Greifswalder Sternwarte e.V.“ gestisce, mantiene e modernizza in continuazione l’unico doppietto CARL ZEISS del mondo. Il doppietto, fornito di montaggio parallattico e sistemazione meccanica della forza, si trova in una cupola di legno alta 6 metri con apertura verticale, simile all’Einsteinturm a Potsdam in Germania.

 

L’osservatorio più grande della regione Mecklenburg-Vorpommern dispone di un cannocchiale (200/3000) dal 1924 e un riflettore Newton (400/6400) dal 1935. Quest’ultimo permette di fotografare le stelle variabili e fu acquistato per l’astronomo più noto di Greifswald, Paul ten Bruggencate.

 

Per lo studio diretto delle impressionanti eruzioni solari (protuberanze), il Quantum H-alpha-Filter della dittà DayStar Filters, modernizzato nel 2016, viene usato durante le osservazioni pubbliche. Per l’uso mobile sono a disposizione un telescopio riflettore MEADE Schmidt-cassegrain (200/1260) e un telescopio per la formazione “Telementor” (63/840).

 

Grazie al fondatore dell’associazione “Sternwarte Greifswald e.V.”, Prof.Holger Kersten, e il suo collega di Rostock, Prof. Manfred Schukowski, ancora oggi l’astronomia è una materia scolastica nella regione Mecklenburg-Vorpommern.

 

Nel 2001 il pianeta minore 10114 (RZ 1992) riceve il nome di “Greifswald” dai suoi scopritori Lutz Schmadel e Freimut Börngen. Inoltre le ricerche di Anneliese Schnell di Vienna portano alla luce che anche il pianeta minore 496 (1902 KH) nominato „Gryphia”, farebbe riferimento alla città di Greifswald. In quanto a ciò Greifswald è una delle pochissime città con due pianete minori!

 

L’Osservatorio Greifswald e.V. assegna vari premi, fra l’altro il “Premio Johann Conrads per l’Astronomia e la Cosmonautica”, dotato di 500€, a giovani accademici entusiasti per i suoi contributi scientifici. L’anno scorso è stato assegnato a Lisa Knaack dell’istituto Fraunhofer IGP Rostock.

 

Nel 2017 il premio più apprezzato dell’associazione, il „Premio d‘Onore Mayer-Röhl“, dotato di 555€, è stato assegnato a Dietmar Fürst e il suo team per le loro acquisizioni durante 38 anni di ricostruzione dell’osservatorio a Remplin vicono a Rostock. Dopo più di 200 anni il pubblico nuovamente è in grado di osservare il sole in uno dei più antichi osservatori della regione, durante il XVIII/ XIV secolo uno dei più sofisticati di tutta Europa.

 

Tutti gli interessati all’astronomia sono invitati a partecipare agli incontri regolari dell’associazione (si effettuano un giovedì su due del mese) per uno scambio tra appassionati e colleghi.

 

Attualmente il progetto più importante consiste nella restaurazione generale di 200.000€ per i 100 anni dell’osservatorio nell’anno 2024. Donazioni o appartenenze da sponsor per questa ONLUS sono gradite al massimo (si emettono ricevute fiscali).

 

L’orario di apertura al pubblico è ogni primo e terzo giovedì del mese. Si effettuano visite guidate su prenotazione a partire da 40.00€.

 

Grazie e arrivederci.

 

Traduzione: Fremdsprachen- und Medienzentrum, Universität Greifswald .